lunedì 21 luglio 2014

Perfect Summer Lips / / YVES ROCHER Rossetto Brillantezza Vegetale in 61 Tangerine e 52 Cerise Noire - Swatches + Review


Pro: 
Emolliente, confortevole, modulabile
Contro: Come tutti i rossetti sul genere sheer, la durata non è il suo punto forte 
Prezzo: € 6,95
Dove acquistare: Presso i negozi Yves Rocher o le Consigliere di bellezza Yves Rocher.

Voto: 8/10



D
a amante dei rossetti matte, retromatte, ultramatte quale sono, ogni tanto ho bisogno di dare alle mie labbra un break: via libera, quindi, a matitoni, gloss e soprattutto rossetti sheer! :D 

Ultimamente sto adorando questi due Rossetti Brillantezza Vegetale di Yves Rocher: Tangerine (#61), un pesca-arancio vitaminico, che uso tantissimo di giorno perché mi illumina il viso (e mi mette di buonumore! :D) e Cerise Noire (#52), un rosso ciliegia di media intensità, perfetto di sera per un effetto più va va voom
Entrambi sono ad effetto sheer, quindi estremamente confortevoli ed estremamente modulabili per quanto concerne l'intensità del colore. Sono formulati con olio di ciliegia ed in effetti, dal confronto con altri rossetti del genere sheer, posso dire che sono meno "plasticosi" ed infinitamente più scorrevoli nella texture, che risulta mooolto emolliente. Sono una vera manna dal cielo per le mie labbra! Praticamente alla stregua di un lipbalm, soltanto che mi consentono di indossare un bel colore luminoso :)

Il packaging è quello iconico "a foglia" dei rossetti Yves Rocher, stavolta interpretato in plastica rigida rossa e semi-trasparente, a richiamare un po' l'effetto sheer del prodotto.

In gamma sono presenti 12 colorazioni: io ho già puntato Litchi e Rose Grenadine *_*




Yves Rocher Rossetto Brillantezza Vegetale in 52 Cerise Noire

Yves Rocher Rossetto Brillantezza Vegetale in 61 Tangerine

Yves Rocher Rossetto Brillantezza Vegetale in 52 Cerise Noire e in 61 Tangerine



Vi piacciono i rossetti sheer? Ne avete qualcuno da consigliarci? *_*

venerdì 18 luglio 2014

QUICK FIXES / / SALVIETTINE UMIDIFICATE di H&M


Nulla dice vacanze come i prodotti in minitaglia... d'altronde ci sarà un motivo per cui si chiamano travel sizes, formati viaggio, no? :D

Queste salviettine umidificate di H&M sono semplicemente adorabili! 
Perfette in ogni momento per rinfrescare mani, viso e corpo, vengono continuamente proposte in nuove fragranze e nuovi packaging, ma sono sempre loro: INCI tranquillo, formato travel-friendly ultra piatto e pratico, al costo di 0,99 euro per il pacchetto da 10

Io le tengo sempre in borsa! :D Se passate da un H&M, date loro una chance!



Le avete mai provate? *_*

mercoledì 16 luglio 2014

PREVIEW / / PUPA Multiplay e PUPA True Lips, nuove tonalità!


I love the smell of Napalm in the morning, diceva Robert Duval in Apocalypse Now: beh, I love the smell of nuovi colori di matite occhi e labbra! :D

Nello specifico, parliamo di ampliamenti di gamma delle Pupa Multiplay (occhi) e delle Pupa True Lips (labbra), con 10 nuove referenze colore per le Multiplay e 4 per le True Lips.

Giusto una preview per immortalare queste bellezze: 


MULTIPLAY MATITA OCCHI TRIPLO USO (Kajal, Eyeliner, Ombretto)
>> 58 Plastic Green (meraviglioso verde smeraldo con fortissime inflessioni teal), 61 Platinum (platino luminoso, applicato ricorda Fantasme di Chanel) e 60 Hyacinth Violet (viola-lilla freddo ad effetto quasi matte). Sono nuovi colori.
>> 07 African Brown e 06 Crazy Purple facevano già parte della gamma Multiplay (ma quanto sono cariiiine?? *_* dovevo farvi vedere anche loro!)




TRUE LIPS Matita Contorno Labbra con sfumino
>> 30 Apricot (albicocca caldo e vitaminico con deliziose inflessioni rosa), 31 Coral (un perfetto blend di rosa ed arancio, à la Viva Glam Nicki di MAC), 32 Strawberry Red (un rosso fragola medio molto luminoso), 33 Bordeaux (un bordeaux caldo). Sono tutti nuovi colori.




Vi piacciono? *_*

mercoledì 9 luglio 2014

MyChelle: Fruit Enzyme Cleanser - detergente agli enzimi della frutta

Pro: Pelle luminosa, buon detergente leggermente esfoliante.
Contro: Lo eviterei in estate.
Prezzo:  £8.50 per 61 ml
Dove acquistare: Io l'ho acquistato sul e-shop di Naturisimo, esattamente qui. Le spese di spese di spedizione sono gratis per L'italia, il pacco ha impiegato circa una settimana ad arrivare.

MyChelle è un brand americano, nato più di dieci anni fa  che crea prodotti naturali (per la maggior parte) utilizzando packaging con materiali riciclati, senza effettuare test sugli animali. Io avevo notato questi prodotti su IHerb, e-shop americano che prevede ovviamente il rischio dogana.  Per mia fortuna, ho scoperto che da poco meno di un anno questo marchio è sbarcato nel Regno Unito, ed esattamente su naturisimo.com, feelunique.com o beautybay.com. Tra la vasta scelta di prodotti proposti, i miei occhi sono caduti sul Fruit Enzyme Cleanser, scopriamolo insieme!  

La confezione: Io ho scelto la travel size, che sarebbe da viaggio, ma che contiene 61 ml di prodotto, direi una signora minitaglia, che mi ha consentito di testare il prodotto alla grande. Troverete anche la confezione in full size da 130 ml, che magari potete acquistare una volta capito che il prodotto fa per voi. In plastica piccina e ben curata, l'ho anche portata per qualche fine settimana fuori, e l'ho trovata estremamente comoda.

Il prodotto: si tratta di un gel detergente leggero, ne bastano poche gocce per ricoprire l'intero viso, ogni detergente in base alla tipologia scelta ha un colore, in questo caso è giallino. Il suo profumo è leggero e piacevole agrumato direi, e grazie alla sua consistenza leggerissima non lo consiglio in combo con il Clarisonic.

La mia esperienza: Ho deciso di acquistare questo detergente viso agli enzimi della frutta, in quanto notavo delle imperfezioni sulla mia pelle, che proprio non ne volevano sapere di andar via. Volevo in qualche modo agire con esfoliazione dolce per rimuoverle, in questo caso grazie agli alfaidrossiacidi che sono presenti nel prodotto, e agli zuccheri, effettuano un leggero scrub la pelle appare luminosa ed esfoliata ad hoc. Questo processo consente di liberare la pelle da quello strato grigiastro che spesso prima dell'estate abbiamo sul volto, pulendo bene i pori grazie al dolcissimo effetto esfoliante. Tuttavia, sappiamo bene che questo genere di prodotti, che appunto rimuovono anche se in maniera blanda gli strati superficiali nell'epidermide è fondamentale applicare prima di uscire di casa, una protezione solare. Proprio per questa ragione, sconsiglierei l'utilizzo di un prodotto così in vista dell'estate, e dell'esposizione seppur involontaria ai raggi solari, se avete intenzione di provarlo riservate l'acquisto a periodi invernali.
A me è piaciuto molto, lo utilizzo soltanto una volta al giorno, per non aggredire molto la pelle, di solito alla sera, eppure al mattino ho applicato una crema con fattore di protezione alto. La pelle è pulita, libera e molto luminosa, di solito lo lascio qualche secondo sul viso, e poi rimuovo con abbondante acqua fresca. Un altro prodotto da cui sono incuriosita, è la maschera viso della stessa linea, questa qui. Inoltre il marchio MyChelle ha per ogni tipologia di pelle una linea di prodotti, che coprono una grande selezione di prodotti per tipo di pelle. 
Vi consiglio di dare uno sguardo ai prodotti, e vi consiglio questo detergente a patto che utilizziate un fattore di protezione alto, o che rimandiate, l'acquisto alla stagione più fresca che mi sembra la scelta migliore. Io quest'anno mi esporrò veramente pochissimo al sole eppure ho sospeso l'utilizzo da qualche giorno :) Fateci sapere se questo marchio ha incuriosito anche voi!

Avete mai provato qualche prodotto del marchio MyChelle?  Raccontateci!

giovedì 3 luglio 2014

Martina Gebhardt: Eye Care



Pro: Estremamente idratante, rapporto quantità prezzo ottimo.
Contro: Troppo grassa da utilizzare in estate
Prezzo: 11,19 € per 15 ml
Dove acquistare: Io l'ho acquistato sul e-shop EccoVerdeesattamente qui, dove risulta essere un top seller nelle vendite.

Ecco Verde dice: Una particolare cura per il contorno occhi, contro le rughe e i segni d´invecchiamento. L´olio di avocado, ricchissimo di vitamine, viene assorbito rapidamente dalla pelle, leviga ed elasticizza questo delicato settore della cute e aiuta a prevenire la nascita di nuove rughe.

Sono alla soglia dei 28, non è facile però ammettere di stare solo in due gradini sotto la 30ina ma tant'è che ho deciso di prevenire, perché dicono che prevenire sia meglio che curare. Non credo al miracolo cosmetico, tuttavia sono dell'idea che curare la nostra pelle sia davvero importante per mantenerla bella a lungo, ovviamente benvenute alle rughe quando vogliono, intanto però io mi coccolo. Ho deciso di acquistare questa crema, dopo averne tanto, ma proprio tanto sentito parlare, non per seguire la massa, ma perché mi sembrava giusto capire sulla mia faccia se era davvero così favolosa.

La confezione: Barattolino delizioso in vetro, spesso e resistente, con tappino a vite. Ovviamente essendo la cara Martina Gebhardt una tedesca sono riportate nella sua lingua le diciture.

Inci: Water (Aqua), Olea Europaea (Olive)Seed Oil, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Lanolin, Rosa Damascena (Rose) Flower Water, Citrus Aurantium Amara (Orange) Flower Water, Cera Flava (Beeswax),Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Theobroma Cacao (Cocoa) Butter, Tocopherol, spagyrische Essenz von Rosa Damascena Flower, Aurum, Argentum, Sulfat.



La mia esperienza: Inizio con il dire che le recensioni sono davvero entusiasmanti, sono partite da Youtube per invadere il web, sul forum di Lola si è parlato di questo prodotto e ogni uno esprime le sue considerazioni. Come dicevo sopra, non sono una persona che segue la "massa" e vado in profumeria per ogni nuovo prodotto di cui sento parlare, mi informo bene e poi con il tempo valuto se per me vale la pena provare quel prodotto in particolare. Questo per dire che ho raggiunto una certa maturità in fatto di acquisti compulsivi beauty, cerco di essere meno frettolosa e più riflessiva, e lo consiglio sopratutto alle giovanissime, credete davvero che a 22 anni o a 18 avete bisogno di utilizzare un contorno occhi? Pensateci!
Ad ogni modo, quando mi è arrivato ho pensato: però piccino sto barattolino! non considerando la quantità infinitesimale che va utilizzata, ne basta un pelino per coprire l'area sottostante l'occhio. Per quanto mi riguarda, è estremamente corposa e grassa, non ne sono meravigliata guardando l'inci. 
Non me la sentirei mai di applicarla al mattino, dove astento riesco a mettermi in ordine, alla sera la storia cambia; ho qualche minuto in più e la applico con piacere, la zona risulta unta e grassocia, io generalmente inumidisco prima la pelle e poi la stendo con movimenti delicati. Al mattino è completamente assorbita e il contorno occhi è morbido disteso e riposato, nonostante io abbia la tendenza a formare grani di miglio sotto gli occhi, non ho notato peggioramenti, semplicemente non è cambiato nulla sotto quel punto di vista.

E' un ottimo contorno occhi, se avete bisogno di forte idratazione, va bene, ma se vi aspettate di perdere quei dieci anni utilizzandola, no a me non è accaduto. In conclusione trovo, come dicevo, che sia un buon prodotto nel complesso, ma che la sua consistenza non lo rende pratico, adesso con il caldo è diventato più liquido, e quindi devo stare attenta a mettere il vasetto sempre a testa in su, per evitare fuoriuscite all'apertura. L'unica pecca che posso ammettere essere fastidiosa per me, è la consistenza, preferisco cremine più leggere e di facile assorbimento, forse per questo motivo non la riacquisterò, o rimanderò in inverno il prossimo ordine per questo prodotto :)

Voi lo avete mai provato? Raccontateci la vostra esperienza!



mercoledì 2 luglio 2014

Eye Of The Day / / A pop of green, a pop of blue - featuring YVES SAINT LAURENT Couture Palette in 10 Lumieres Majorelle


Eye of the day featuring il mio ultimissimo amore: la Couture Palette in 10 Lumieres Majorelle di Yves Saint Laurent
Ne avevamo parlato qui, ricordate? E' un delizioso assortimento di azzurri, blu e verdi meravigliosamente coordinati fra loro e che si prestano alla realizzazione dei look più vari :D

Questo è il mio preferito dell'ultimo periodo: giocato sui toni del verde smeraldo e del verde lime, ma con quell'accenno di blu nella crease che lo rende decisamente più interessante *_*
Ho seguito gli step indicati nella mini guida inclusa nella palette, questo qui è il look n°3.



Ecco il breakdown completo:

Base
So'Bio Étic BB Cream Perfecteur de Teint in 02 Beige éclat
MAC Select Cover-Up in NW 25
MAC Careblend Powder in Medium Plus

Blush
The Balm Instain Blush in Toile

Contouring & Highlighting
MAC Sculpting Powder in Shadowy
MAC Mineralize Skinfinish in Soft and Gentle

Occhi
Urban Decay Primer Potion in Original
Chanel Illusion d'Ombre in Epatant su tutta la palpebra mobile; Yves Saint Laurent Couture Palette in 10 Lumieres Majorelle.
MAC Kohl Power Pencil in Feline nella waterline

Sopracciglia
Urban Decay Eyeshadow in Buck

Eyeliner
MAC Fluidline in Blacktrack

Mascara
Piegaciglia Shu Uemura
Make Up For Ever Smoky Lash "New Panoramic Effect" in Noir + Eylure Oh Honey! Lashes

Labbra
Urban Decay 24/7 Glide-On Lip Pencil in Manic
MAC Lipstick in Steady Going







Vi piace? Avreste cambiato qualcosa? :D

lunedì 30 giugno 2014

Beauty News / / TOO FACED, NYX e la nuova frontiera dei PRIMER SENZA SILICONI


I
 
have a dream... I have a dream che un giorno anche le case cosmetiche mainstream e non ecobio si decidano a ideare e commercializzare primer viso ben performanti senza siliconi... :D quel giorno sembra essere vicino, dando un'occhiata agli INCI di questi due nuovissimi primer viso appena usciti in USA (e presto in arrivo anche da noi)!



Honey Dew Me Up di NYX ($ 17,00):
Ispirato al "glow" dorato del miele, un primer illuminante che promette di uniformare la grana ed attenuare i rossori. 
Infuso di delicate particelle riflettenti dorate per un look radioso ed un makeup che dura tutto il giorno.

INCI:
Water/Aqua/Eau, Glycerin, Alcohol Denat., Betaine, Honey Extract/Mel Extract/Extrait de Miel, Collagen Extract, Portulaca Oleracea Extract, Hyaluronic Acid, Bifida Ferment Lysate, Nelumbo Nucifera Flower Extract, Jasminum Officinale (Jasmine) Flower Extract, Lavandula Angustifolia (Lavender) Flower Extract, Rosa Centifolia Flower Extract, Lilium Tigrinum Flower/Leaf/Stem Extract, Iris Ensata Extract, Hibiscus Sabdariffa Flower Extract, Anthemis Nobilis Flower Extract, Allantoin, Caprylyl Glycol, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Carbomer, Sodium Polyacrylate, 1,2-Hexanediol, Phenoxyethanol, Potassium Hydroxide, Panthenol, Benzophenone-5, Disodium EDTA, Citronellol, Limonene, Geraniol, Fragrance/Parfum, Gold (CI 77480). 

MAY CONTAIN / PEUT CONTENIR (+/-): Yellow 6 Lake (CI 15985), Yellow 5 Lake (CI 19140).




Hangover di Too Faced ($ 32,00):
Un primer viso rivoluzionario infuso di acqua di cocco, probiotici e ravvivatori della pelle che lavorano in sinergia per esaltare la luminosità dell'incarnato, ridare polposità ai tessuti e massimizzare la durata del makeup. 
E' un vero e proprio energy drink per la pelle!

INCI:
Aqua/Water/EAU, Lactobacillus/Salix Alba Bark Ferment Filtrate, Propanediol Dicaprylate, Propanediol, Ceteareth-6 Olivate, Olive Glycerides, Lactobacillus Ferment, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Microcrystalline Cellulose, Hydrogenated Olive Oil, Polyacrylate Crosspolymer-6, Cellulose Gum, Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, Pectin, Trisodium Ethylenediamine Disuccinate, Xanthan Gum, Olea Europaea (Olive) Oil Unsaponifiables, Cocos Nucifera (Coconut) Fruit Juice, Lauryl Alcohol Diphosphonic Acid, Pentylene Glycol, Glycerin, Lecithin, Magnesium Aluminum Silicate, Parfum/Fragrance, Lauric Acid, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Citric Acid.


Certo, non reggono il confronto con gli ingredienti di un primer 100% ecobio come quelli di Coleur Caramel, ma è già qualcosa!



Segno che qualcosa sta realmente cambiando o soltanto l'ennesimo modo di cavalcare la moda del momento?

venerdì 27 giugno 2014

YVES SAINT LAURENT Couture Palette in 10 Lumieres Majorelle / / swatches + recensione


Pro: Colori perfettamente coordinati fra loro, polveri pigmentate, packaging divino.
Contro: L'applicatore in spugna incluso è di scarsa qualità (il pennellino, invece, è delizioso!)
Prezzo: Sui € 55, ma varia da profumeria a profumeria.
Dove acquistare: Per YSL consiglio sempre l'acquisto offline, in una profumeria rivenditrice del marchio.

Voto: 10/10



Ho due confessioni da fare: la prima è che amo gli ombretti (e conseguentemente amo le palette di ombretti), c'è poco da fare. Potreste sventolarmi sotto il naso nuovi fondotinta, nuovi correttori, nuovi rossetti e non farei (quasi) una piega, ma datemi un nuovo ombretto o una nuova palette ed avrete tuuuutta la mia attenzione! :D


La seconda confessione è che, da quando ho schiarito i capelli da castano scurissimo (freddo) a biondo-fragola scuro (caldo), le mie certezze in fatto di colori per così dire "valorizzanti" sono state completamente stravolte, distrutte, annientate, rase al suolo...! Ho reso l'idea? :D 

Da amante dei rossetti rosa barbie, dei blush fucsia, degli ombretti viola, ho iniziato ad abbracciare i rossetti pesca, i blush salmone... e gli ombretti verdi. Verdi. Io, che al verde non potevo neppure avvicinarmici (a meno che non fosse molto blu e molto scuro), sto imparando conoscere un "nuovo" mondo di sfumature: verde lime, verde smeraldo, verde militare, verde giada, verde malachite... 

Però, ecco, trattandosi di un interesse destatosi piuttosto di recente, la mia collezione makeup scarseggia di verdi belli belli belli belli in modo assurdo (cit. Zoolander)


Quale scusa migliore per sfruttare un bel 20% da Sephora ed accaparrarsi una delle nuovissimissime undici Couture Palette di Yves Saint Laurent, per giunta nel colore leader della campagna 10 Lumieres Majorelle?

Nella foto promozionale qui sotto i colori della Lumieres Majorelle sono indossati dalla modella del momento, nonché testimonial Yves Saint Laurent, Cara 
Delevingne.



Il look realizzato su di lei pone l'enfasi sulle tonalità azzurro-blu presenti nella palette, ma la cosa bella è che, davvero, i colori sono così ben studiati che la Lumieres Majorelle può essere usata sia per un makeup sui toni del verde sia per un makeup sui toni del blu. Difatti i colori presenti in ciascuna Couture Palette sono pensati proprio per essere sovrapposti, in modo da esaltarsi vicendevolmente creando mix unici: un plauso va quindi agli occhi (ed al buon gusto) di Lloyd Simmonds, international makeup artist di Yves Saint Laurent, che ha curato gli abbinamenti cromatici dell'intera linea di Couture Palette. 

L'assortimento colori della Lumieres Majorelle, a prima vista, può sembrare un po' ardito: un azzurro jeans con riflessi oro (proposto come
 colore base della palette) un azzurro chiaro shimmer leggermente sheer (l'highlighter della palette), un meraviglioso punto di verde lime satin, un verde smeraldo matte, un blu scurissimo con qualche particella riflettente finissima color azzurro (il liner della palette).
In realtà, già swatchandoli, fanno meno paura e ci si rende conto di quanto questi colori siano ben studiati in modo da coordinarsi alla perfezione fra loro.

Uno dei miei makeup preferiti con la Lumieres Majorelle si ottiene proprio utilizzando l'azzurro con riflessi oro come base, a cui poi sovrapporre il verde lime ed il verde smeraldo. Si nota l'azzurro sotto? No, il makeup è completamente verde! Ma l'azzurro gli dà quella verve in più che altrimenti non avrebbe avuto :D sembra strano a dirsi, ma è davvero così!

Davvero, difficilmente credo di poter creare un look spiacevole utilizzando questo assortimento: in un modo o nell'altro, i colori staranno sempre bene insieme! Forse potranno non star bene a me, ma questo è un altro discorso, ahah :D




La texture è nuova, rivoluzionata, decisamente cambiata rispetto a quella (piuttosto scadente, ammettiamolo) dei mono e delle palette presenti in gamma Yves Saint Laurent: questa Couture Palette ha colori belli, scriventi, pigmentati e corposi come piacciono a me. Non mi fa rimpiangere MAC e Urban Decay (le mie scelte abituali in fatto di ombretti), e questo è il più grande complimento che possa fare ad un ombretto :D

Il 
packaging è uno spettacolo nelle linee, nel concept e nella realizzazione. La palette è realizzata in plastica dura e specchiata color oro, con sopra impresso il celeberrimo logo YSL disegnato da Cassandre. Da aperta, il modo deliziosamente geometrico in cui sono disposte le cialde vuole ricordare le linee dei celebri abiti Mondrian disegnati da monsieur Yves Saint Laurent. L'impressione è quella di avere fra le mani un oggetto estremamente haute couture.

Sono, inoltre, inclusi due 
applicatori, e qui arrivano le dolenti note: se quello con le setole è di buona fattura ed effettivamente utile sia per l'eyeliner che per la crease, quello in spugna ha le estremità che, con l'uso, tendono facilmente a perdere l'attacco dal corpo dell'applicatore.  
Sebbene io sia una snobbona cosmica quando si tratta di accessori con cui applicare il makeup, confesso che una volta su dieci non disdegno utilizzare gli applicatori di spugna inclusi nelle palette, un po' per testarli, un po' perché magari non ritengo necessario sporcare un pennello. Ecco, l'applicatore in spugna è l'unica nota decisamente cheap di questa Couture Palette: lo avessero fatto più robusto, avrebbe avuto tutta un'altra dignità.

L'
INCI, fotografato per dovere di cronaca, non è naturalmente un capolavoro e siamo ben lontani dall'ecobio. Non ne siamo sorpresi :) tutto sommato è fattibile, e almeno non ci sono cessori di formaldeide ;)




Vi piace questa Couture Palette? Avete qualche bel verde da consigliarci? :D

LinkWithin